<< Gli indaffarati >>

Buongiorno!
Dopo ti chiamo, ci vediamo un altro giorno, 
parliamo domani, ti rispondo più tardi, quando pranziamo insieme?
Abbiamo l’abitudine di dire così, ma alla fine 
non chiameremo, non ci vedremo, non parleremo,
non risponderemo e ovviamente non pranzeremo mai insieme con quella persona.
Sarà l’eta, il clima sudamericano o forse che ho preso 
qualche virus strano, ma da un paio d’anni faccio troppa 
attenzione alle parole e con tutto rispetto non
 credo più agli indaffarati.
Mi sono abituata a poter dire NO senza sentirmi colpevole e 
non sono più multitasking, beh! credo di essere la rincarnazione di
una lumaca!
Sì, sono ritornata indietro nel tempo e di sicuro utilizzerò 
più del mio per “curarmi”, in tutti i sensi.
Crederò molto meno a quello che dicono i telegiornali 
e ascolterò di più alle persone che avrò accanto.
Ti chiamo subito,  ci vediamo domani, ti rispondo oggi, 
pranziamo insieme il giorno del tuo compleanno:
così ti risponderò.
Sì, io ho tempo, non sono indaffarata, ho imparato a 
dire NO e non mi faccio troppe aspettative.
Sarà  l’età, l’aria sudamericana o i terremoti cileni,
ma ho capito che non 
ho tutto questo tempo a disposizione 
come per lasciare le cose per domani…
Un saluto,
Cata, divagando 😉
<>

**

Ps: Vi ricordo che sono aperte le iscrizioni per il mio corso 


Advertisements
%d bloggers like this: