Andare via, Santiago de Chile


Buongiorno!

Questa settimana ho trascorso un pomeriggio molto interessante con una
amica blogger cilena, Florence.
Madre svizzera, padre argentino, vissuta in Argentina, cresciuta in Cile e da un 
paio d’anni cittadina del mondo, viaggiando per l’Europa, in modo particolare
abitando in Spagna e Svizzera.
Abbiamo passeggiato per il parque Bicentanario, nel quartiere Vitacura di 
Santiago del Cile.

Andare via, lasciare la terra dove sei cresciuta, lasciare le tue radici,
lasciare le tue abitudini! Molte persone durante la storia della umanità
sono emigrate per diversi motivi e ragioni, portando con loro sogni da realizzare.


Mi piacciono molto queste seguenti frasi di alcuni
presidenti degli Stati Uniti, nazione con una storia piena d’immigrazione.


Remember, remember always, that all of us,
 and you and I especially, 
are descended from immigrants and revolutionists. 
Franklin D. Roosevelt

The land flourished because it was fed from so many sources
―because it was nourished
 by so many cultures and traditions and peoples.
 ―Lyndon B. Johnson

Everywhere immigrants have enriched 

and strengthened the fabric of American life. 
―John F. Kennedy



Pomeriggio soleggiato e fresco nel parco Vitacura di Santiago,
che come vedete ha una moderna architettura e l’ombra di 4000 alberi 
per riposarsi.



Florence mi racconta della sua vita a Madrid, dove ha seguito corsi di trucco 
per teatro e cinema, e poi del suo trasferimento in Svizzera, terra della sua 
famiglia materna. 
Parliamo della meravigliosa esperienza che è il viaggiare, il conoscere nuove
culture e lingue, parliamo di quanto la nostra mente si apra e quanto si diventi tolleranti, 
parliamo anche di quanto sia difficile essere immigranti.

A volte non capire la lingua, a volte non capire l’atteggiamento delle persone, 
a volte la solitudine, a volte il razzismo di coloro che hanno paura del diverso.



Andare via, come dice Florence, è semplice, il mondo è piccolo, e alla fine 
ci sono al massimo 20 ore di volo fra i due luoghi più lontani.
Andare via serve moltissimo a crescere come persone, a imparare l’arte della umiltà,
a maturare la propria personalità,
 a sapere del valore del tempo e del denaro, serve a essere più flessibili di 
mente, ci fa vedere il nostro paese d’origine con altri occhi e serve al nostro spirito.
Ma andare via, è spesso solitudine, paura, cambiamenti repentini, disillusioni, 
ed è necessario coraggio e forza d’animo per trovare lavoro, casa, amici.

E’ bellissimo conversare con una persona che si è conosciuta tramite
la rete, e confermare che mangiare una donut insieme 
e camminare per un parco sia la migliore forma di relazionarsi.
Florence adesso è qui a Santiago:
come non notare la sua emozione di essere di nuovo a casa!

Sì, andare via serve moltissimo al nostro spirito, 
ma ritornare è qualcosa di straordinario.
Cata, traveling in South America!

Remember, remember always, that all of us,

 and you and I especially, 
are descended from immigrants and revolutionists. 
Franklin D. Roosevelt
<>
Florence Valenzuela.
Professional make up artist and Lifestyle blogger.

Advertisements
%d bloggers like this: