<< Imprenditore si nasce o si diventa? >>

Buongiorno e buon inizio settimana!
In questi anni da blogger ho avuto la fortuna di conoscere 
molti giovani imprenditori e sempre mi ha incuriosito
 il fatto se sono nati imprenditori o lo sono diventati con il tempo.
Mi piace iniziare questo anno 2014 con un post dedicato 
al “gusto” per l’imprenditoria!

Quello che ho potuto osservare in tutti questi giovani è l’avere in comune:
sono appassionati: credo che non conoscono l’apatia.
Una persona può avere la migliore strategia,
le più fantastiche idee, ma se non ha una passione
 sfrenata per quello che fa, sarà difficile raggiungere i suoi obiettivi;
non hanno paura del cambiamento: alcuni di loro hanno studiato
una ben determinata carriera, sebbene poi si siano dedicati
a fare un lavoro completamente diverso
La flessibilità credo sia una caratteristica
degli imprenditori di successo;

conoscono la parola innovazione: innovare non 
solo nelle procedure per la produzione, ma sopratutto 
innovare dal punto di vista del rapporto con il cliente e 
con gli impiegati. Una persona con una mente aperta 
e senza paura di sbagliare sicuramente sarà 
un innovatore nel suo settore;
ascoltano: un imprenditore è qualcuno che ascolta i 
consigli di chi ha più esperienza, che ascolta 
“le tendenze”, quantunque alla fine 
segue sempre la propria intuizione;
sono ordinati nelle procedure: sì, ho notato 
che quasi tutti sono molto ordinati dal punto di 
vista delle strutture di lavoro e anche nel loro ufficio;
si attualizzano sempre: studiano il mercato, 
leggono, fanno corsi di aggiornamento e non perdono 
occasione per imparare qualcosa di nuovo o 
d’interessante che possa servire all’uopo;
 si prendono del tempo per riposarsi: capiscono l’importanza 
e la necessità di curare il proprio fisico e la propria mente
 e si regalano del tempo libero per ricaricarsi;
– prendono molto sul serio la propria “reputazione”, quindi sono, 
fra l’altro, sempre puntuali 
con clienti e fornitori;
capiscono l’importanza del marketing online
e non lo trascurano; 
sono positivi: questo punto in particolare
 l’ho potuto notare in 
tutti, credo sia molto difficile essere un buon 
imprenditore con un carattere negativo.
Le foto che vedete sono della piantagione di ortensie 
di Alejandro Echeverry, Los Aromas Farms
giovane imprenditore 
colombiano che ho avuto il piacere di conoscere nel nostro 
viaggio a Medellin, l’anno scorso.
Beh! adoro le ortensie e vedere tutta questa “finca” dove curano
 i fiori come dei neonati, 
mi ha fatto davvero piacere.
Alejandro, laureato in International business administration
decide di dedicarsi alla coltivazione di questa 
bellissima pianta nel 2002, iniziando da una piccola 
estensione di terreno per raggiungere 
i 20 ettari in pochi anni.
Il 70% della produzione lo esporta negli
 Stati Uniti, nel Canada, 
nella regione caraibica, oltre che in Europa, 
il restante 30% è acquistato da altri coltivatori.
È sempre straordinario fotografare gli imprenditori 
in una loro tipica giornata di lavoro, s’impara moltissimo 
e le batterie dell’ “entusiasmo” si ricaricano.
Ringrazio Alejandro e sua moglie Carolina, 
per la gentilezza e per il delizioso 
pranzo “paisa” che mi hanno offerto!
E voi che cosa ne pensate 
Imprenditori si nasce o si diventa?
Besos
Cata, full time observer!
Calle 20 No. 26-95
La Ceja, COLOMBIA
*
<>

Advertisements

21 comments

  1. Hola Cata,
    mi è piaciuto tanto questo post. Anche a me incuriosiscono le persone che fanno un lavoro tutt'altro dal loro percorso di studi.
    Io penso che un po dev'essere innata,( non tutti sono tagliati a fare imprenditori) però a gran lunga lo diventi. Penso che se sei nel posto giusto e nel momento giusto e se hai un idea nella quale ci credi pazzamente con grande entusiasmo,pazienza e costanza,trovi le persone giuste con le quali collaborare allora è molto probabile che ne esca una grande cosa!

    Sei una grande ispirazione Cata!
    Bacio e in bocca al lupo per il nuovo viaggio 🙂
    Elona

    Like

  2. Ste says:

    Meravigliose immagini, intuizioni e domanda a cui non so rispondere…… Forse si nasce imprenditori…..

    Like

  3. Hola Elona!
    grazie mille per il tuo commento e per visitate il mio blog!
    Sì, il mondo è pieno di persone straordinarie, di aziende gestite da giovani che credono in quello che fanno di opportunità per chi li sa riconoscere.
    Besos e grazie ancora
    CAta

    Like

  4. … forse si nasce o forse si diventa… neanche io, saprei la risposta….
    Ma, positività ed entusiasmo sonno due cose che si possono imparare 😉
    Beso Ste!
    CAta

    Like

  5. Irene b says:

    Si diventa, secondo me.
    Per passione incontenibile o perchè non si può fare a meno di rendere concreto quel che si sogna
    oppure per il motivo che amo di più: per necessità.
    Quando per carattere si è abituati a “reagire” anziché subire le situazioni si diventa “per forza” imprenditori
    evviva gli imprenditori! Bellissimo post cata
    Ire

    Like

  6. – ” Passione incontenibile e necessità ” due variabile importantissime cara Ire!
    Sì, la capacita di reagire alle situazione, ai problemi, credo sia un detonante per “diventare” imprenditori.
    Voi siete un esempio di Imprenditoria Italiana e sono grata dia averVi conosciuto!
    besos a Paolo e Bea!
    Cata

    Like

  7. Cristina P says:

    Bellissimo post sull'imprenditoria illuminata! 🙂
    Secondo me lo si nasce, solo con certe qualità che uno ha già dentro si può trasformare una passione in un progetto imprenditoriale vincente.

    Like

  8. Grazie per visitare il mio blog e per il tuo commento, Cristina!
    Sì, ho potuto osservare come alcuni degli imprenditori lo erano già da piccoli, cioè avevano il bisogno di “fare-business” sin da piccolini.
    Un beso
    Cata

    Like

  9. Anna Perini says:

    Cata imprenditori si nasce!
    Si devono avere delle caratteristiche tipiche spiccate, si deve vedere lontano, si deve essere volpi, maliziosi, astuti, ma al tempo stesso gentili, educati, professionali. E' un mix che è difficile trovare in tutte le persone.
    E poi se tutti fossero in grado di essere imprenditori come faremmo con tutte le altre categorie che ci servono???
    😉
    Bellissime le foto, le ortensie sono uno dei miei fiori preferiti assieme alle rose.
    Ne ho un paio di molto particolari in giardino. Ho dovuto aspettare di avere un angolo all'ombra e quindi di far crescere altre piante, per piantarle e adesso le custodisco gelosamente!
    Anna

    Like

  10. Ciao Anna
    wow “si deve essere volpi, maliziosi, astuti” interessante definizione Anna!
    Sì, grazie a Dio non siamo tutti imprenditori hahaha! 😉
    Besos
    Cata

    Like

  11. Bellissimo post Cata!
    Positivismo, passione e flessibilità al cambiamento questi sono i punti che mi sono rimasti più impressi!
    Si nasce o si diventa? mi piace più pensare che si diventa, con coraggio, con passione, con fiducia in se stessi e negli altri.
    Un giorno racconterò anch'iio la mia storia….. 😉
    un bacio grande
    Sara

    Like

  12. Sabrina C. says:

    Mi piace molto questa nuova sezione che hai deciso di condividere con noi. Il sapere che ci sono persone che come noi che decidono di fare quello che desiderano (perchè si vede che lo fanno con amore) mi fa essere ottimista e mi fa pensare che magari un giorno o l'altro anche io potrei buttarmi in una attività totalmente diversa dai miei studi!

    A presto ♥
    Sabrina

    Like

  13. aliena says:

    Foto straordinarie e riflessioni davvero interessanti.
    Penso che qualcuno ci nasca imprenditore e qualcun altro lo diventi.
    Ci sono un infinità di varianti che fanno di una persona un imprenditore, ma sicuramente ci sono caratteristiche comuni e penso che tu le abbia elencate e descritte nel migliore dei modi.
    Secondo me determinante è la MOTIVAZIONE che può essere molto diversa a partire dalla passione per un mestiere sino ad arrivare alla sete di successo e ricchezza.
    Grazie Cata per i tuoi sempre interessanti argomenti e le tue splendide foto.
    Buon viaggio.
    Simona.

    Like

  14. Ciao Cata, grazie per queste bellissime foto: le ortensie sono tra i miei fiori preferiti.
    Io propendo per credere che imprenditori si nasca: ci sono persone che preferiscono lavorare con orari fissi, seguendo indicazioni date da altri e impegnandosi al massimo in una specifica mansione, e altre che sentono il bisogno di assicurarsi che il prodotto sia curato al meglio in ogni fase della lavorazione, prendendosi anche la responsabilità di eventuali errori e cercando di migliorare continuamente, magari sacrificando una parte del loro tempo. Penso che per un imprenditore appassionato del suo mestiere, prima ancora della soddisfazione economica, venga l'orgoglio nel dire: “questo l'ho fatto io”.

    Like

  15. simona says:

    Le tue foto ed i tuoi post mi incantano sempre.
    Grazie magica Cata!
    simona

    Like

  16. Hola Cata, precioso post, creo que hay gente que nace, pero creo que tambien “si diventa”, poder es querer, voler è potere! beso!

    Like

  17. Credo che che ci siano entrambe le componenti: una parte di noi nasce con uno spirito imprenditoriale, come un piccolo fiammifero dato in dotazione… ma senza l'intuizione, la fiducia in sè stessi, la buona volontà, la passione, la fatica e la perseveranza “il grande fuoco” dell'imprenditoria non può restare acceso…
    Tu sei sempre un gran bell'esempio di tutto questo Cata… Buon Viaggio!
    Mug

    Like

  18. Ilaria Tj says:

    Wow che belle immagini….con un reportage del genere dai una nota positiva e di speranza!! io credo che la passione possa farti fare passi da gigante e che c'è chi nasce imprenditore e chi lo diventa, non mancano mai però la passione, il sacrificio e la curiosità!

    Like

  19. Anabella says:

    Hola Cata!!
    que hermoso post!! Sos siempre una fuente de inspiraciòn! Creo que con mucha pasiòn por lo que uno hace se llegue a serlo!! Cierto para algunas personas es màs fàcil que para otras!
    un abrazo grande desde Roma
    Anabella
    my washi tape

    Like

  20. Peek-a-booK! says:

    Che bello questo post Cata e che bei sorrisi sei riuscita a “rubare”!
    Hai il dono di far trasparire la serenità dalle tue foto 🙂

    Volevo informarti che ti ho menzionata in un tag, spero ti faccia piacere ^_^

    http://www.peekabook.it/2014/01/thank-you-tag.html

    A presto!

    Valentina
    http://www.peekabook.it

    Like

  21. Che bellezza Cata!! E Sante Sante parole,quello che hai scritto

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: