Churros y Piropos

Buongiorno!
Se qualche volta venite in Colombia e un uomo per strada
  dice guardandoVi fisso negli occhi:
Para semejante clavel tengo yo el mejor florero!

non abbiate paura, non dovete fermarVi, non è niente di volgare,
non credete di aver fatto niente di sbagliato,
non dovete dire nulla, sorridete e continuate per la Vostra strada,
 questo era solo un piropo.

Devo essere onesta, mi mancavano molto questi “piropos” mattutini.
Trovo straordinariamente galante e di grande ispirazione 
uscire di casa la mattina, prendere il tè al bar, 
 e sentirmeli dire.
La galanteria di un uomo verso la bellezza femminile è sempre gradita!
Essere donna è fantastico, siamo, a differenza dell’uomo, molto più “orecchio” che occhi
e una parola dolce può cambiare drasticamente 
come vediamo a una determinata persona del sesso maschile.
E’ inutile negarlo, siamo diverse dall’uomo!
Meno male!
Un’altra parola spagnola che ricordo ben volentieri è
Churro: credo tutte sappiate che sono dolci di farina con lo zucchero, fritti.
Si mangiano in Spagna insieme alla cioccolata calda. 
Una delizia come merenda.
Se venite in Colombia potete
ascoltare anche:
 Que churro!!“, si pronuncia “ciurro”, espressione 
tipica della mia epoca di ragazza, significa che
l’uomo in questione è bellissimo!
Come vedete “los piropos” hanno fatto su di me un effetto positivo e ho fotografato con 
allegria questi “churros” fatti da Don Josè, gentiluomo non molto “churro” ma un 
gran “piropeador”.
Un beso
Cata

Advertisements
%d bloggers like this: