<< Autunno nel tropico >>

Buongiorno e buon inizio settimana!
In questi ultimi 2 anni sono ritornata nel tropico, dove non esistono le stagioni. Aver
vissuto in Europa per molto tempo, mi porta con la mente a pensare che dopo il 15 agosto 
cadono le prime piogge, 
ci si mette il maglioncino di cotone, cominciando a cercare le calze dentro l’armadio.
Le abitudini restano nei nostri comportamenti, e dicono che se compiamo una routine 
durante 21 giorni questa diventa parte quotidiana della nostra vita, quindi è ovvio che per il mio corpo
stia per arrivare l’autunno: ma non è così, abito in una latitudine dove il clima è sempre mite.
Quando si vive in un clima che è costante durante tutto l’anno, la prima cosa che
si nota è che NON si parla del clima, non si cambia il modo di abbigliarsi, la quantità di luce 
è quasi uguale tutti i giorni. 
Non ho bisogno di un maglione di lana, di sciarpe, di guanti o di cappelli, 
però, ad esser sincera, mi mancano queste cose dentro l’armadio.

A volte, perseguire le nostre abitudini è come 
essere sopra un grande orso che ci porta sempre nelle stesse strade.
Viaggiare sopra questo orso ci dà sicurezza, 
però se un giorno troviamo le nostre ali 
e voliamo lontano dalle nostre abitudini…
beh! magari scopriamo che il clima NON importa, che ci può essere
autunno con gli alberi pieni di fiori, che ci può essere Natale con 25 ºC gradi 
di temperatura e che il nostro umore non dipenderà più dal giorno sul calendario.
Adesso mi trovo nel tropico, e le mie ali hanno trovato una nuova brezza su cui volare!
Besos e que tengais un dia maravilloso!
Cata.
<>
Advertisements
%d bloggers like this: