[ Juliana Gutierrez accesorios ]

Buongiorno e buon inizio settimana!
 Esistono persone che hanno il dono di trovare opportunità in ogni problema,
persone che non si lamentano MAI
 e sono grate con tutto quello che la vita regala loro.
Siamo arrivati a Medellin, città dell’eterna primavera, 
famosa per le sue aziende tessili e di moda, 
ma famosa anche per la forza imprenditoriale della loro gente.
Il clima è veramente paradisiaco e la gentilezza
 delle persone con il turista disarmante.
I miei nonni paterni erano nati qui, in questa terra Antioqueña
quindi per me ha un valore sentimentale
 molto forte trovarmi qui adesso.
Abbiamo avuto il piacere d’incontrare Juliana e suo marito Andres,
 proprietari di uno dei brand di bigiotteria più famosa in Colombia. 
Giovani, allegri, positivi, moderni e pieni di energia!
Queste foto che vedete sono del loro 
negozio nella zona del Poblado.
 Esistono persone che hanno il dono di trovare opportunità 
in ogni problema, persone 
che non si lamentano MAI e sono grati con 
tutto quello che la vita regala loro.
Esistono persone, come Juliana e Andres,
 che sorridono ogni giorno alla vita anche 
se hanno perso il loro figlio Jeronimo di 2 anni
 a causa di un cancro…
Esistono storie straordinarie di coraggio, dignità e forza, 
storie che ti fanno ricordare quanto sia 
importante NON lamentarsi per le piccole cose…
Un saluto,
Cata
Ps.: Ho chiesto ad Andres come ha fatto a trovare
 il coraggio di andare avanti dopo la perdita del figlioletto.
 Lui mi disse: “pensando che NON 
tutti hanno la fortuna di essere i genitori di un angelo
*
[ photos by Catalina Alvarez photography – 2013 ]
Advertisements

25 comments

  1. Valerie says:

    Hai ragione, perfettamente.
    Io sono la prima che non si accontanta mai.. però apprezzo davvero persone così forti. Persone che hanno coraggio e vita da vendere.. io ero una di quelle qualche tempo fa.. oggi mi sento un pò persa.. Buona Pasqua Cata, con la speranza di rivederti da me.. ti abbraccio e ti faccio tanti complimenti per questo bellissimo post!!

    Like

  2. Bellissimo post! Anch'io amo queste persone che non si perdono d'animo e guardano avanti con il sorriso, anche se dentro conservano i loro dolori…..anche a me piace sorridere nonostante i piccoli problemi quotidiani, perchè sono davvero piccoli e non vale la pena tenere il muso quando c'è di peggio….
    Buon lunedì di Pasquetta!
    Giovanna

    Like

  3. Pamela says:

    condivido!! è bello quando ci sono persone che nonostante le difficoltà sanno essere positive ed hanno la forza di sorridere! Purtroppo invece conosco tante persone che sanno solo lamentarsi e il loro umore non è certo un toccasana…
    Buona Pasquetta!
    Baci Pam

    Like

  4. Commovente Cata! Davvero bisognerebbe riuscire a guardare oltre ogni giorno…. E ogni giorno ricordarsi di ringraziare Dio!
    Un abbraccio forte

    Like

  5. Non so' se io riuscirei ad esser cosi' !
    Però ammiro moltissimo chi sà essere così forte ,coraggioso e positivo !
    Tutto da imparare
    Baci !!!!!!!
    Ilaria

    Like

  6. Mi sono commossa leggendo questo post….

    Un meraviglioso mondo colorato e pieno di gratitudine verso la vita!

    ti abbraccio Sara

    Like

  7. Onestamente non ho parole …ma dal profondo del cuore sento nascere un Grazie! Ho chiesto di incontrare persone speciali..bene ..oggi sono stata esaudita!!

    Like

  8. …il tuo paese è pieno di persone straordinarie con una dignità, un'umiltà e una forza profonda… Tu sei come una meravigliosa calamita che attrae il bello e lo extra.ordinario. Grazie per questo post cara Cata… Mug, pensando al piccolo angelo

    Like

  9. RosaMerliza says:

    Le persone come Juliana ed Andrea persone straordinarie di una terra stupenda (raccontata da te..e di te mi fido molto lo sai)che pensano ad ogni occasione come a delle opportunità,ritenendosi forti per essere stati SCELTI genitori solo per cosi poco tempo,non oso immaginare il dolore!
    Grazie per la riflessione Cata!
    Ps:gli accessori di Juliana Gutierrez sono molto raffinati,la collana con il cuore per esempio.

    Like

  10. Irene b says:

    Vedere il colore e la luce che questi genitori riescono a “tirar fuori” nonostante tutto, è un'esempio da custodire.
    grazie cata per questo post
    Irene

    Like

  11. Laura says:

    Non so se mai nel mio cuore troverei il coraggio di affrontare un dolore così grande…la perdita di un figlio!!!Ammiro veramente queste persone che sono “illuminate” dal Signore….baci Cata

    Like

  12. Cara Cata leggendo queste tue ultime parole non posso che abbassare la testa e sorridere pensando a come siano speciali queste persone…che hanno saputo reagire e che hanno creato qualcosa di cosi' bello…complimenti a te ,a loro e a tutti coloro che sanno vedere il bello anche dietro le cose piu' difficili e tristi della vita

    Like

  13. clara says:

    Grazie per condividere con noi questi posti lontani e le storie di queste persone speciali! C'è tanto bisogno di positività!

    Like

  14. cata, questo post mi ha toccato moltissimo, sono al lavoro ed ho rischiato di piangere… ho perso la mia piccolina di 3 anni per un cancro, pochi mesi fa e mi ritrovo molto nel loro tentativo di cercare con tenacia la felicità in ogni giorno.
    Grazie per questo post…

    Like

  15. Eli says:

    Un bellissimo e profondissimo post.
    Grazie per quanto ci hai raccontato ed illustrato. Continua a condividere con noi la positività e la vita
    GRAZIE davvero di cuore

    Like

  16. serena says:

    Mi ha fatto commuovere questo post. Ho imparato a non lamentarmi per ogni cosa, ad apprezzare ogni piccolo dono che Dio ci dona dopo essere scampata alla morte e dopo aver perso una sorella….
    Questi due ragazzi hanno una forza incredibile e ti ringrazio per averceli fatti conoscere!
    Un bacione
    Serena

    Like

  17. brigitte says:

    quanto sono vere le tue parole…
    ci lamentiamo troppo, sorridiamo poco,sempre a pensare al negativo invece dovremmo sorridere sempre, pensare positivo e non lamentarci per le piccole cose che ogni giorno possono accadere.
    Cata, sei una persona fantastica ancor più i tuoi amici del post di oggi.
    baci 🙂

    Like

  18. Grazie Cata per avermi fatto scoprire un “angolo” di mondo che non conoscevo, il Sudamerica. Grazie per lo stimolo alla positività.
    La vita è come un treno che corre su rotaie. Alcuni scendono alla prima fermata, altri all'ultima ma la destinazione è la stessa. La differenza è come attendiamo la nostra fermata.
    Un bacio
    Bogomilla

    Like

  19. Silva says:

    mi ha dato i brividi questo finale di post! cose su cui meditare!
    cmq ho visto nelle foto dei pomoli bellissimi…wow

    baci
    silva

    Like

  20. Stavo scorrendo questo post con un sorriso stampato in faccia (che belle foto, che belle parole!) poi sono arrivata in fondo e il sorriso è sparito. Ma quanta ammirazione ho per queste persone, per la loro forza. Io sono così fortunata, non devo scordarlo mai. Un abbraccio a te e da te a loro. Silvana.

    Like

  21. Gaia says:

    Che posto che storia che persone
    Esistono persone con una gran dignità e seppur un grande dolore sanno andare avanti nel ricordo
    Bellissimo!

    Like

  22. Gaia says:

    Che posto che storia che persone
    Esistono persone con una gran dignità e seppur un grande dolore sanno andare avanti nel ricordo
    Bellissimo!

    Like

  23. anche nel dolore si vede la dignità e la bellezza interiore delle persone! Io ,leggendoti ho avuto ulteriore conferma, penso che lamentarsi non serve a niente, i problemi sono ben altri. Mi sveglio la mattina e se il tempo è butto non dico mai: che brutta giornata! Sono felice di alzarmi ogni mattina! di essere libera da problemi e sono molto fortunata.
    Il tuo blog è meraviglioso….
    Siamo nuove iscritte (siamo due sorelle) e se ti va unisciti anche tu ai nostri follower
    A presto e buona giornata

    Like

  24. Chiara says:

    Commozione… io non so se saprei essere così positiva. E li ringrazio per il loro esempio.
    Che esperienza lancinante deve essere stata…
    Cata, grazie per aver condiviso la loro storia.
    Non può cambiare le cose, ma grazie alla conoscenza e alla condivisione, possiamo mandare i nostri pensieri, le nostre preghiere, i nostri “abbracci” a tutti i genitori che hanno vissuto situazioni così dolorose.
    Troppo spesso non ci si rende conto di quanta sofferenza ci sia intorno a noi, perchè magari è nascosta o non ci tocca da vicino… e invece possiamo quanto meno essere un pò solidali e far sentire meno sole le persone. Non è molto, ma non è nemmeno poco.

    ciao
    Chiara

    Like

  25. Cristina says:

    Grazie Cata ❤ oggi avevo bisogno di questo spunto di riflessione che per me vale più di qualsiasi incoraggiamento. Un caro abbraccio.

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: