[ Garage Sale: riflessioni ]

Buongiorno!
Questa è la definizione della parola “opinione”:[o-pi-nió-ne] s.f.1 Idea, 
giudizio individuale, punto di vista soggettivo. SIN. parere, convinzione.
Questa settimana è stata molto movimentata, non solo perchè stiamo preparando
il nostro trasloco, ma anche perchè in facebook ci sono stati argomenti
molto interessanti che hanno stimolato conversazioni.
Alcuni di questi sono stati : “chi si auto-definisce creativo”, 
“chi fa pubblicità di prodotti sul blog”,
“chi copia”, “chi commenta anonimo e offende”, 
“chi non dà valore al lavoro fatto a mano”, 
“chi vuole andarsene dal proprio paese”, etc, etc!
La cosa meravigliosa di questo mezzo di comunicazione, la rete, 
è che prima NON potevamo dire la nostra opinione in pubblico
 così apertamente, non potevamo discutere di un argomento 
con tante persone allo stesso tempo e non potevamo sapere 
cosa pensassero gli altri.
 Un garage sale si fa quando si trasloca e non si possono o non si vuole portare i mobili con sè,
si fa un invito ai vicini e gli amici, si offre un tè con biscotti, e la gente sceglie quello che magari 
potrebbe servire loro comprandolo a un buon prezzo.
Facendo un paragone tra il garage sale e un blog:
– Non sei obligato a venire al garage sale.
– Non ti deve per forza piacere tutto quello che si trova all’interno del garage sale.
– Puoi venire e NON comprare nulla, solo osservare e divertirti. 
Palesare una opinione sia sul proprio blog o sui social network NON vuol dire
che si vuole “pontificare”, NON vuol dire che vogliamo che tutti facciano quello che noi diciamo,
 è solo e semplicemente il nostro parere.
La vita in rete è come un garage sale: aperto a tutti in maniera amichevole e 
con il fine di condividere qualcosa che ci appartiene e crediamo possa servire a qualcuno.
Un saluto
Cata, traslocando! 
Ps: fotografie dei piccoli “brownies” offerti ai visitanti del nostro garage sale.
[ Catalina Alvarez photography-2012 ]
 
Advertisements
%d bloggers like this: