[ Descrestar ]

Buongiorno!
Quando ero piccola, qui a Bogotà, si usava molto il termine “descrestar”, si diceva così per esempio 
quando si andava a una festa e c’era qualche ragazza con un vestito davvero particolare.
Dicevamo: ” Wow, “fulanita” nos descrestò con su vestido”.

Forse sto invecchiando, ma adesso “me descresto” per cose molto diverse…
 … non mi stupisce una macchina di lusso, 
non mi sorprende una casa grandissima, 
non rimango sbalordita con i gioielli, non mi stupiscono le grandi aziende…. 
la cosa per cui rimango veramente meravigliata è 
il trovare una persona vera, umile e grata con la vita! questo “me descresta”.

“Me descresta” i colori della natura.
“Me descresta” un tramonto dorato.
“Me descresta” una  persona che sorride sempre.
“Me descresta” la innocenza.
“Me descresta” l’austerità.
Sì, forse col passare del tempo le cose per cui ci meravigliamo cambiano,
forse “descrestar” è passato di moda per me 😉
Un saluto
Cata
[  Alcune foto del mio weekend
photos by me ]
 
 
Advertisements
%d bloggers like this: