[ Aroma di Caffè ]

Alcuni giorni fa, siamo stati in Armenia, Colombia, è abbiamo visitato una “Hacienda cafetera” per 
osservare il processo della raccolta del caffè.
Con una gradevolissima temperatura di 24 °C, camminavamo in mezzo alla piantaggione, accompagnati dal meraviglioso verde di tronchi giganti di bambù.
Scopro così che la piantina di caffè quando è piccola somiglia a una farfalla, e che la bevanda di sapore dolce che bevono i lavoratori mentre raccolgono i chicchi si chiama “bogadera”, sento inoltre  l’inebriante profumo del caffè appena macinato: ecco alcune delle cose che mi hanno emozionata.
Ma la cosa che più ha chiamato la mia attenzione al di là della belleza della “Finca” è stata l’accoglienza, la delicata ed educata maniera delle persone che lavorano lì,
 il sorriso e l’allegria che si respirava.
Sì, il caffè Colombiano ha un ingrediente molto importante:
 “la contentezza delle persone che lo raccolgono”.
Buon fine settimana!
Advertisements
%d bloggers like this: