Giocare con la carta

Paper crafts- christmas

palline di natale - giocare con la carta paper project - christmas

news paper basket - reciclando

Giocare con la fantasia è una liberazione, liberazione dai pensieri, dalla mente, liberazione perfino dallo stress. Ecco così che la manualità ha in ognuno di noi una rilevanza davvero notevole, occorre solo esercitarla, farla uscire fuori.

Riciclando della vecchia carta di giornale, palline di polistirolo che mi erano rimaste l’anno scorso, spago che sempre tengo per qualsiasi evenienza, qualche bottone che ho trovato nella mia cassetta di cucito , in questi giorni di pioggia mi sono messa a preparare degli oggetti decorativi per il nostro Natale.

Basta poco, basta la fantasia, l’immaginazione, basta la volontà di voler veder nascere delle piccole opere d’arte, come il cestino dell’ultima foto preparato con carta riciclata. Vi lascio un link affinché vediate voi stesse come si costruisce.

***

Playing with imagination is a liberation, liberation from thoughts, the mind, even liberation from stress. Make crafts have a remarkable importance, we only have to practice and let fly our imagination.

Recycling an old newspaper, styrofoam balls that I had, some buttons I found in my sewing box I started to prepare some christmas objects.

Here is the newspaper basket tutorial if you want to try. Easy to make it. Enjoy it!


Advertisements

17 comments

  1. Ariel says:

    come sempre…splendide creazioni..

    la carta di giornale…piace anchea me…ha un suo perchè…un suo fascino particolare e spesso torna… come carta regalo…decorazione…o nel tuo caso un cestino… perfino stampata su stoffa…
    valeria

    Like

  2. Pame says:

    fantastica la carta, concordo nuovamente e il cestino è eccezionale, grazie dell'idea e del link!!!!

    Like

  3. Federica says:

    Ma che idea carina! Solo tu potevi creare una cosa così carina con un semplice pezzo di carta!
    Buona giornata!

    Like

  4. Qué buena idea Cata!!!! y de paso reciclamos el papel…. te mando un besote
    Adriana

    Like

  5. Elia says:

    Son unas ideas estupendas, me han encantado!! Una artista!!
    abrazote
    eljardindemiduende

    Like

  6. Wow! these are wonderful ideas Cata. Thanks for sharing them. 🙂
    Wx

    Like

  7. Stefi says:

    è proprio vero che a volte basta davero poco! sono deliziosi!!!!
    🙂
    baci

    Like

  8. titicandia says:

    Un proyecto muy lindo y fácil, me encanto, felicitaciones.
    Cariños,
    Titi

    Like

  9. Countrygal says:

    Grazieee! palline per l'albero molto d'effetto e veramente veloci da fare…mi piacciono molto!!

    Bacetto
    fulvia

    Like

  10. Tatti says:

    sei fantastica….e con una fantasia creativa come la tua, in effetti basta poco….ma come la tua eh…^_^
    Un sorriso
    Tatti

    Like

  11. Lilly says:

    semplice e veloce da realizzare quest'addobbo..per un effetto finale davvero bello!

    Like

  12. Hi, it's a very great blog.
    I could tell how much efforts you've taken on it.
    Keep doing!

    Like

  13. Claudia says:

    Ciao Cata, ti va di venire a vedere le mie uova ricamate?
    http://www.idolcipensieridiclaudia.blogspot.com
    C'è anche il tutorial. Spero ti piacciano.

    Like

  14. Mila says:

    La semplicità è la forma della vera grandezza (Francesco De Sanctis)
    Hugs,
    Mila 🙂

    Like

  15. Laura says:

    Ciao Cata finalmente riesco a passare da te a farti un salutino!!Periodo pieno di impegni…i tuoi ultimi lavori sono FAVOLOSI!!un bacio grande Laura

    Like

  16. Dona says:

    Le sfere sono meravigliose e il cestino… Woow!! Uno spettacolo!
    Brava come sempre…
    Un abbraccio
    Dona

    Like

  17. Federica says:

    wow.. bello l`effetto finale delle palline.. molto vintage. e pensare che sono fatte con materiali riciclati.. e proprio questo il bello della creativitá (che tu possiedi in quantitá industriale) vedere un potenziale in ogni oggetto, in ogni materiale! e tu sei MAESTRA in questa querida cata! un baciotto fede ps: grazie per i consigli su paris, in tre gg (e con la pioggia) non ho potuto vedere granché, ma come hai detto tu, a le marais si trova di tutto! mamma mia, da stare gg e gg solo li 🙂

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: